Articoli

Ilario Luperini, E l’arte del Novecento?

Agli inizi degli anni Settanta, Argan preconizzava la crisi dell’arte come scienza europea, la rapida decadenza di quel sistema di idee, di suggestioni, di emozioni che a partire dalle avanguardie storiche aveva costruito, in Europa, […]

Articoli

Massimiliano Bertelli, L’antiromanzo di Garboli

Potremmo definire il romanzo un componimento letterario di tipo narrativo, con struttura e articolazione complesse entro le quali trova spazio un contenuto creativo. Più interessante, a mio avviso, il concetto di antiromanzo, che è un […]

Articoli

Marco La Rosa, Europa Faq

All’aeroporto, dopo lo sbarco, espletate le formalità doganali, vado velocemente alla toilette. In una mano ho la valigetta ventiquattrore, sul dorso uno zainetto, a tracolla il computer e nell’altra mano un piccolo ombrello portatile. Scarto […]

Articoli

Marcello Cavallini, Roque e i suoi fratelli

Il poeta fugge disperatamente in canoa. È braccato da ore. Ansima, rema come un forsennato e ogni tanto si volta per sparare velocemente ai gendarmi. La policía nacional risponde al fuoco con raffiche di mitraglia. Pioggia di […]

Articoli

Mario Aldo, Toscano Biografia

Cari Amici, fu un cervello buttato via, e lui buttò via il cervello. Follia della follia. Vestiva di bianco, tutto bianco, anche le scarpe bianche. Abbastanza alto, quasi esile, capelli neri riccioluti, naso grosso e […]

Articoli

Francesco Colonna, Facciamo la festa al padre

A metterlo bene in chiaro, prima dell’anno mille, fu Burchardus, vescovo di Worms, che collezionò in ordine alfabetico molti brocardi latini, che prendono nome proprio da quell’ecclesiastico. Tra i tanti, vi è anche quello che […]

Articoli

Enrico Calamai, I nuovi desaparecidos

8593 Il 2014 è stato segnato, anche a livello mediatico, dall’operazione Mare Nostrum, avviata dalla Marina Militare italiana dopo la strage di Lampedusa del 3 ottobre 2013 (366 morti e 20 dispersi, numero, quest’ultimo, per […]

Articoli

Piero Paolicchi, Il mare delle Storie

8072 “Figlio di cento padri dicesi a figliol di donna impudica” si legge in una “raccolta di voci romane e marchiane con le corrispondenti toscane” del 1769. L’espressione era ed è usata evidentemente per offendere […]